Assicurazione viaggi, per vacanze sicure
0 (0)

Assicurazione viaggi, per vacanze sicure

Vai in vacanza? Non puoi fare a meno di un’assicurazione viaggi per evitare spiacevolissimi inconvenienti. Ecco a cosa serve e come funziona.

Quando si va in vacanza non si pensa ad altro che a prenotare il viaggio, l’albergo, magari l’ombrellone in spiaggia, non certo che qualcosa potrebbe andare storto, giusto? Eppure a volte succede, purtroppo non così raramente.

Te ne parlo con cognizione di causa perché è successo a me, anche se non direttamente e ti assicuro che non solo è stato assolutamente inaspettato, ma un vero incubo. Per questo mi sono attivata per cercare un’assicurazione viaggi che garantisse un buon rapporto qualità prezzo.

La Tessera Sanitaria

Sicuramente sai che il Servizio Sanitario Nazionale (SNN) ti fornisce una Tessera Sanitaria valida sul suolo italiano, che però, tramite la T.E.A.M. (Tessera Europea di Assicurazione Malattia) si estende anche all’estero.

Il retro della tua Tessera Sanitaria costituisce la T.E.A.M. che puoi utilizzare all’estero, per ottenere le stesse cure che avresti su suolo italiano. Per tutte le informazioni utili da sapere vai alla pagina dedicata sul sito del Ministero della Salute. Trovi moltissime informazioni, ma anche un form da compilare nel caso avessi una particolare richiesta da fare per saperne di più sul tuo caso.

Ci sono due modalità in cui puoi ricevere cure all’estero, ma comunque nella Comunità Europea (CE), che ti spiego di seguito:

  • modalità di assistenza diretta: significa che il Servizio Sanitario dell’Italia, tuo paese di origine, paga direttamente il Servizio Sanitario del paese in cui ricevi le cure;
  • modalità di assistenza indiretta: in questo caso tu anticipi i soldi delle cure che poi ti vengono restituiti.

Sul sito del Ministero della Salute puoi trovare tutti Decreti e le Direttive che regolamentano l’assistenza.

Di base la T.E.A.M. (che ti ricordo è la parte dietro della tua Tessera Sanitaria o Carta Regionale dei Servizi) è valida nei seguenti paesi: Unione Europea, Svizzera, Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Viaggi al di fuori della Comunità Europea

Se la tua vacanza è al di fuori della Comunità Europea e dei paesi che ti ho citato prima non sei assolutamente coperta in caso di incidenti o malattie.

Assicurazione Viaggi

Le mie vacanza le trascorro quasi sempre all’estero e non mi è mai capitato niente. Quindi anche l’anno scorso sono andata sul sicuro. Prenotato albergo, biglietto aereo e crociera. Destinazione Aruba, che è un’isola dei Paesi Bassi (che però non fa parte dell’Unione Europea).

Il viaggio va alla grande, arriviamo in albergo. Tutto perfetto per i primi tre giorni. Poi mio marito inizia ad avere un problema fisico, che non sto a raccontare per non tediarvi, fatto sta che non riuscendo a risolverlo va in ospedale dove viene trattenuto.

Sono stati bravissimi, gli hanno risolto momentaneamente il problema, lui si è rimesso, e dopo qualche giorno abbiamo fatto rientro in Italia per le cure vere e proprie. All’estero se non hai un’assicurazione si può dire che ti “pelano vivo”. Difatti tre giorni di ospedale, cure comprese, ci sono costati oltre 4.000 $.

Ora nessuno della mia famiglia viaggia più senza assicurazione viaggi. Costa pochissimo a confronto di quanto abbiamo speso e se non succede niente (lo auguro vivamente a tutti) male che vada avrete buttato via 80 Euro.

Cosa comprende un’Assicurazione Viaggi

Dipende dalla compagnia che utilizzi, ma anche dal tipo di assicurazione che intendi fare. Qui sotto ti mostro un esempio.

Assicurazione viaggi, per vacanze sicure

Come vedi puoi scegliere il tipo di copertura che preferisci. Inoltre, questa assicurazione è italiana, che a parer mio non guasta.

Qualsiasi sia la destinazione del tuo viaggio fai un preventivo online. Il costo sarà proporzionato alla tua destinazione. Nel preventivo che ti ho inserito sopra il sistema ha utilizzato la mia destinazione, (cioè Aruba) per fare il calcolo, con una permanenza di quattordici giorni.

Qual è la miglior assicurazione viaggi?

In realtà non esiste LA migliore in assoluto, perché dipende dalla destinazione, dalla lunghezza del viaggio, dalle garanzie che vuoi inserire. Come puoi vedere con la spesa maggiore hai anche la garanzia di rimborso per annullamento viaggio. Questa è particolarmente utile se la tua vacanza è molto costosa.

Assicurazione viaggi consigliata

Ho utilizzato Frontier Assicurazioni Viaggio per la nostra ultima vacanza all’estero. Non hanno nessuna franchigia su spese mediche e quarantena in viaggio (sei coperta anche nel caso che malauguratamente dovessi contrarre il Covid-19)

Frontier Assicurazioni è un intermediario assicurativo italiano autorizzato dall’IVASS. Utilizza il link all’interno di questo post o il banner qui sotto per avere il 10% sulla tua polizza viaggi.

Approfitta dell’opportunità e non viaggiare mai priva di assicurazione. Se vai in vacanza con la famiglia ci sono anche convenzioni familiari, ma puoi scoprire tutto facendo il preventivo. È facilissimo, basta che rispondi alle domande e scegli le opzioni che ti interessano.

In conclusione

Da quanto ci è capitato quel brutto inconveniente adesso la prima cosa che facciamo dopo aver prenotato un viaggio o le vacanze è sottoscrivere l’assicurazione viaggi. Ricorda però che devi farlo qualche giorno prima di partire. Come è comprensibile non può essere retroattiva (altrimenti tutti ne approfitterebbero!)

Il problema, con questo genere di cose, è che di solito non si fa niente, si parte all’avventura, e solo dopo ci si duole (esattamente come abbiamo fatto noi) solo che dopo è tardi e non ci si può più fare niente. Soprattutto se vai in paesi dove l’assistenza sanitaria è molto costosa ti consiglio di fare l’assicurazione viaggi per evitare brutte sorprese.

Poi, ovviamente, tutte ci auguriamo che non capiti mai nulla, ma quante volte un aereo fa ritardo e perdiamo il volo successivo? Potresti essere coperta dall’assicurazione anche per questo.

leggi anche Jet-lag rimedi.

mondodonne commenti

adv

 

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Scopri di più da Mondodonne

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Rispondi

Post Raccomandati